Decidere di trasferirsi in una grande metropoli come Roma ha sempre portato con sé un grande punto interrogativo: riuscirò a trovare casa?
Sì, perché le richieste da parte dei fuori sede e dei viaggiatori sono sempre state crescenti negli ultimi anni, fino quasi a superare la disponibilità di immobili liberi.
Una tendenza che ha subito una letterale inversione di marcia nell’ultimo anno, a causa della pandemia.
Smart working e didattica a distanza, unita alle diverse chiusure di attività commerciali e alle restrizioni negli spostamenti hanno determinato il rientro di molti fuori sede nei loro territori di origine, con la conseguenza che l’offerta è nettamente cresciuta.
Cercare casa in questo momento, quindi, può rappresentare un vero e proprio vantaggio, sia per l’ampia disponibilità di proposte, sia per i prezzi dei canoni decisamente più convenienti rispetto al passato.
Tutto ciò che serve per affrontarla al meglio e muoversi prima che la fine dell’emergenza segni un controesodo, è fissare i giusti parametri di ricerca e avvalersi degli strumenti più efficaci.
Budget, formula abitativa e zona sono i primi fattori da considerare quando si cerca un nuovo appartamento.
Spesso sono fortemente interconnessi tra loro e il costo di un immobile in affitto può essere influenzato dalla sua collocazione e dalle sue dimensioni, oltre che condizioni.
Per questa ragione, avere la possibilità di effettuare le ricerche con calma, passando in rassegna i diversi annunci e mettendo a confronto le diverse offerte è molto importante quando il mercato è così ricco di proposte.
Uno strumento che può facilitare questo compito, senza inutile spreco di tempo e risorse è Zappyrent, una piattaforma online dedicata agli annunci di locazione, molto valida e affidabile, con una sezione interamente dedicata all’affitto a Roma da privati.
La comodità del servizio risiede proprio nella possibilità di settare i parametri appena menzionati e circoscrivere, in questo modo, la visualizzazione solo agli appartamenti in linea con queste caratteristiche.
La mappa disponibile sul portale, poi, permette di vagliare le differenti offerte in base alle zone della Capitale, per valutare il miglior rapporto qualità prezzo.
Ogni annuncio, infatti, è corredato da un’approfondita descrizione e da una galleria immagini molto esplicativa, al punto da rendere superfluo un sopralluogo diretto.
Zappyrent, poi, consente agli utenti di mettersi in contatto con i singoli proprietari, prenotare l’immobile, avanzare una controproposta economica e concludere l’accordo in totale sicurezza.
Il servizio infatti prevede delle specifiche politiche di tutela sia dell’inquilino che del proprietario.
Nel primo caso, la policy “Soddisfatti o rimborsati” assicura la restituzione delle somme versate in caso di discrepanza tra condizioni effettive dell’immobile e caratteristiche riportate nell’annuncio.
Nel secondo caso, invece, la speciale “Protezione Zappyrent” assicura ai proprietari la costanza del pagamento, sollevando di fatto gli inquilini dall’obbligo di sottoscrivere una polizza fidejussoria.