In arrivo una boccata di ossigeno per teatri, associazioni culturali, di promozione sociale e società sportive dilettantistiche, grazie ai 4 milioni di euro dei Fondi POR FESR 2014-2020, con i quali sarà possibile effettuare lo scorrimento delle graduatorie relativi agli avvisi pubblici di dicembre, gestiti dalla società regionale in house LAZIOcrea SpA, per la concessione di contributi una tantum a fondo perduto.
Questi fondi verranno suddivisi, fra le varie categorie. Circa 2,8 milioni alle Associazioni culturali e alle Associazioni di Promozione Sociale operanti nell’ambito culturale e di animazione territoriale, 1,2 milioni alle Associazioni Sportive Dilettantistiche e alle Società Sportive Dilettantistiche e 119 mila euro ai gestori di spazi teatrali. Con gli 1,7 milioni di euro iniziali, invece, la Regione Lazio ha già provveduto a ristorare tutti i 64 cinema che avevano presentato domanda di contributo e che erano risultati ammessi tra i beneficiari.
Il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, afferma: «Con oltre 4 milioni di euro continuiamo a sostenere le realtà culturali e sportive del territorio messe in difficoltà dalla seconda ondata della pandemia. Con questa misura diamo una risposta concreta a quanti in questi mesi hanno pagato un prezzo altissimo a causa delle restrizioni imposte per il contenimento del contagio. Grazie a queste risorse, verranno destinati circa 2,8 milioni alle associazioni culturali e alle associazioni di promozione sociale operanti nell’ambito culturale e di animazione territoriale, circa 1,2 milioni alle associazioni sportive dilettantistiche e alle società sportive dilettantistiche e 119 mila euro ai teatri del Lazio.»