0 [post-views]view 34 secs
La Tribuna di Roma

”I bollettini quotidiani andrebbero aboliti e nel mio istituto l’ho fatto perché rischiano così come sono ora di creare solo disorientamento e spavento nei cittadin. Il tamponificio che si è creato nell’ultimo periodo è assolutamente da evitare. Allo Spallanzani abbiamo infatti proposto di rivedere le norme in materia di quarantena e di isolamento consentendo ad esempio ai cittadini contagiati asintomatici di interrompere l’isolamento dopo cinque giorni anche in assenza di test, così come accade negli Stati Uniti. Se riuscissimo ad attuare un reale potenziamento della domiciliarità, portando a casa delle persone terapie innovative e diagnostica performante, istituendo ed enfatizzando il ruolo del nuovo operatore sanitario del territorio non avremmo più motivo di parlare di ospedali sotto pressione ma di una virtuosa integrazione. Si può, anzi si deve…

Piazza San Giovanni, ieri, manifestazione No Green Pass , Arnaldo Vitangeli di Visione TV, risponde alla nostra domanda.
/ Gen 16
“Le censurate linee guida, come peraltro ammesso dalla stessa resistente, costituiscono mere esimenti in caso di eventi sfavorevoli. In disparte la validità giuridica di tali prescrizioni, è
“Non si possono vaccinare 50 milioni di persone ogni 4 mesi. Se oggi avessimo avuto un vaccino capace di indurre un’immunità di 2-3 anni, oggi non saremmo
/ Gen 12
 Thich Nhat Hanh, un monaco buddhista vietnamita considerato il più popolare maestro Zen al mondo, per decenni costretto all’esilio per il suo impegno pacifista, è morto in
/ Gen 22
Un articolo di un team di 12 scienziati italiani e 9 russi guidati da Francesco Vaia, direttore dell’Istituto Spallanzani e Alexander Gintsburg, direttore del Centro Gamaleya, è
/ Gen 20
Un’investigazione storica svolta negli Usa ha individuato a oltre 75 anni di distanza il presunto delatore che tradì Anna Frank, giovanissima vittima della Shoah resa celebre dal
/ Gen 17