Bank of England ha portato i tassi di interesse bancario all 1,75%, un aumento di ben 50 punti base. Bank of England, prova così a contenere l’inflazione dovuta alla situazione di crisi internazionale, approvando il più grande singolo aumento dei tassi dal 1995.

INFLAZIONE PREOCCUPANTE NON SOLO PER IL REGNO UNITO

La banca stima che l’inflazione, attualmente al 9,4%, potrebbe superare il 13% a fine anno, questa manovra intende ridimensionarla entro due anni a un tasso del 2%.

LA PAURA DELLA RECESSIONE

Bank of England ha confermato che l’economia presto andrà in recessione e prevede che non torni la crescita del PIL prima del 2025.