Si è svolta domenica 24 ottobre 2021 presso l’elegantissimo Hotel Principe di Pomezia (RM) la prima edizione della FASHION BREAK RULES, un evento organizzato dalla MTM EVENTS del Presidente Massimo Meschino e dall’Associazione STARS FOR PEACE IN THE WORLD della Presidente Maria Berardi e sponsorizzato dal main sponsor ITOP Officine Ortopediche e Natura da Baciare filiera ortofrutticola.

Scopo dell’evento è stato quello di sensibilizzare l’opinione pubblica sulla disabilità e l’integrazione sociale die disabili, e per l’evento specifico in particolare per quanto riguarda la moda facendo sfilate integrate con ragazze normodotate e ragazze disabili, con l’obiettivo di abbattere le barriere culturali anche nel mondo del Fashion per lanciare un messaggio ben preciso: la bellezza va al di là della perfezione del corpo, può avere varie forme ma rimane tale nella sua diversità.

Ben 23 le modelle della MTM EVENTS partecipanti che hanno sfilato con gli abiti delle varie stilisti che si sono succedute, ovvero Sofia Dabrè, Giulia Milillo, Sofia Argenti, Giulia Graziosi, Simona Novelli, Emanuela Ciraolo, Veronica Ricci, Fulvia Capezzera, Elisa Franzini, Giulia Ruggeri, Cristina Lechea, Federica Lala, Kristina Kushnir, Serena Sabatucci, Chiara Ottaviani, Silvia Terriaca, Chiara Lauritano, Alice Fanton e le modelle “speciali” Silvia Aprile, Anna Fusco, Michela Fabbri, Francesca Sofia Simonelli e Julia Anna Markowska, e ad accompagnare alcune modelle anche il modello disabile Luca Bruzzese.

La serata si è aperta con la bellissima voce di Ketty Giansiracusa, una bravissima cantante disabile che nel 2020 è stata ospite anche del programma televisivo di Canale 5 “All Togheter Now” che per l’occasione è stata accompagnata dal chitarrista Andrea Curatolo, con cui insieme ad altre 2 persone formano la Scoppiati Diversamente Band; il loro non è stato l’unico momento musicale visto che poi si sono esibiti anche il bravissimo Jano Di Gennaro e la bellissima e bravissima Anna Fusco.

Poi si è passato subito alla presentazione della serata da parte degli organizzatori Maria Nanette e Massimo Meschino e dai due presentatori d’eccezione ovvero gli attori e presentatori Jano Di Gennaro e Claudio Bondatti (causa malattia purtroppo è mancata la presenza dell’altra presentatrice femminile ovvero l’attrice Elisa Pepè Sciarria), e prima di dare il via alle sfilate Massimo Meschino ha letto una lettera pervenutagli qualche giorno prima da una ragazza, partecipante tra le modelle della serata, in cui chiedeva di essere aiutata a sostenere delle ingenti spese per poter effettuare una visita ed un eventuale intervento chirurgico in Svizzera che servirebbe a poter risolvere o quantomeno migliorare la sua condizione fisica e di salute messa a dura prova a causa di una malattia rara che l’ha colpita, e quindi sono state distribuite delle buste bianche a tutti i presenti ed è stato chiesto di fare una libera ed anonima donazione che a fine serata si sarebbero raccolte e consegnate alla ragazza stessa.

Dopo questo momento già molto emozionante, si è partiti con le sfilate delle modelle che hanno indossato gli abiti delle stiliste partecipanti a questa prima edizione di Fashion Break Rules, ovvero Gabriella Romeo, Tiziana Palazzi, Miss Nanette, Matrimonio Luminoso, Elena Khitrevscaia ed Atelier Ferrari. Durante la serata si è voluto dare anche spazio ai nostri amici a quattro zampe ed in particolare agli animali che hanno una qualsiasi invalidità e quindi Maria Nanette, proprietaria di vari cagnolini con disabilità, ha presentato il Premio Kyra e per questa prima edizione il premio è andato proprio a Kyra, ovvero un piccolo chihuahua di soli 2 anni con le zampette paralizzate che è già stato protagonista di alcuni cortometraggi e film, e sia Kyra che altri cagnolini invalidi hanno sfilato tra le braccia di alcune modelle; proprio per svolgere al meglio questo premio, per le prossime edizioni sarà creato una pagina facebook specifica dove tutti potranno candidare i propri animaletti a 4 zampe per partecipare all’aggiudicazione dei prossimi premi.

Inoltre sono stati presentati e proiettati i trailer dei film “Il mistero di Kyra” del regista Claudio Lucarelli e “Oltre l’infinito” del regista Pietro Borzacca, a cui sono andati dei premi ricordo per i loro lavori. Oltre ai suddetti trailer, è stato presentato e proiettato per intero il cortometraggio sulla disabilità “Una diversa prospettiva” che è stato applauditissimo ed ha commosso tutti i presenti, nato da un’idea di Massimo Meschino, scritto e diretto dal regista Michele Conidi e tratto dalla storia vera della protagonista Michela Fabbri, che insieme all’attore comico e di teatro Gabriele Marconi, all’attore Jano Di Gennaro ed all’attrice Elisa Pepè Sciarria sono stati i protagonisti principali, a cui si sono aggiunti anche l’esperta di bon ton Roselyne Mirialachi, l’attore Giovanni Brusatori, l’attrice Costantina Busignani, lo stesso Massimo Meschino e tante ragazze e ragazzi della MTM EVENTS insieme al personale medico di Primavera Service Ambulanze, al personale della Palestra Simoncelli – Frascati Scherma ed inoltre un ringraziamento particolare va anche alla rete di Centri Clinici Diagnostici Artemisia ed alla discoteca Faraon che hanno messo a disposizione i propri locali per la registrazione di alcune scene.

Vari gli ospiti che non hanno voluto far mancare il loro sostegno all’evento, a cominciare dall’attore Giulio Dicorato, al presentatore tv Carlo Senes, alla presentatrice ed opinionista Moira Sorrisi, all’attore Alessandro Somma, all’attore Giovanni Roberti, al Prof. Benigno Passagrilli, alla Public Relations Manager Anna Nori e tanti altri, oltre ai tanti messaggi di auguri arrivati da tanti altri sostenitori che però non sono potuti essere presenti per impegni vari di lavoro.

A tutte le stiliste, agli artisti che si sono esibiti, ai presentatori, al Direttore dell’Hotel Principe, al main sponsor ITOP Officine Ortopediche, allo sponsor Natura da Baciare sono state consegnate delle targhe ricordo dell’evento, ai protagonisti principali del cortometraggio è andato un premio ricordo ed a tutti i partecipanti al cortometraggio è andato un attestato di ringraziamento e partecipazione ed a tutti i partecipanti all’evento è andato un attestato di partecipazione.

Tutti i premi sono stati consegnati da tre bellissimi bambini che hanno voluto partecipare all’evento e sono Julia Bednarz, Gioia Colantuono e Domenico Colantuono, premiati anche loro con un attestato di partecipazione ed un peluche offerto dall’organizzazione.

A fine serata sono state raccolte le buste bianche che erano state distribuite per raccogliere dei fondi per Silvia, la ragazza che ha chiesto aiuto e che ha sfilato in carrozzina durante l’evento ma che ha fatto a tutti la gradevole sorpresa finale di riuscire a sfilare in piedi, con l’aiuto di un bastone, indossando un bellissimo abito da sposa di Atelier Ferrari e direttamente nelle sue mani è stata consegnata la busta con le 770,00 euro raccolte e donate da tutti i presenti; inoltre la stilista Tiziana Palazzi ha donato un suo abito da sposa in lavorazione che sarà venduto in un’asta on line che si organizzerà presto ed a cui si sono aggiunti già un vestito della stilista Gabriella Romeo, uno della stilista Miss Nanette ed altri che sicuramente si aggiungeranno nei prossimi giorni, tutti insieme con l’unico intento di continuare ad aiutare Silvia. Inoltre, per concludere in bellezza, alla fine sono state consegnate anche delle fasce e coroncine ad alcune ragazze, ovvero a Cristina Lechea la fascia di Miss 3B Film, ad Emanuela Ciraolo la fascia di Miss Stars dor Peace in the World, a Simona Novelli la fascia di Miss Nanette (nominate perchè gia facenti parte di un film in produzione da parte del regista Pietro Borzacca), ad Alice Fanton la fascia di Miss Matrimonio Luminoso (in quanto è stata la modella ad indossare il loro unico abito) e la fascia più importante, ovvero quella di Miss Fashion Break Rules è stata assegnata dagli organizzatori a Silvia Aprile.

Insomma, un evento pieno di cose belle da vedere ma soprattutto di belle emozioni da vivere, e per la sua riuscita doverosamente vanno ringraziate delle persone che hanno dato il loro proprio sostegno a Massimo Meschino e Maria Berardi per la totale riuscita dell’evento, ed in primis tutte le modelle ed il modello che hanno sfilato, il nostro main sponsor ITOP Officine Ortopediche nella persona del Presidente ed Amministratore Francesco Mattogno che insieme all’altro sponsor Natura da Baciare filiera ortofrutticola nella persona di Franco Cardinale hanno creduto nel progetto, l’Hotel Principe che ci ha ospitati, Gori Daniele allestimenti floreali di Roma per l’allestimento della sala, l’accademia Face Place del Maestro Pablo Gil Cagnè (rappresentata dalle truccatrici Roberta Cardullo, Michela Venti, Marta Piazza e Vincenza Toucro), che ha truccato tutte le ragazze partecipanti all’evento, l’Associazione Papaboys, il Concorso Nazionale Una Ragazza, Un Ragazzo, Un Bambino per lo Spettacolo progetto di integrazione sociale, la Non Solo Eventi, la 3B Produzioni Film, AOB Magazine, le testate giornalistiche Paese Roma e La Tribuna di Roma, Unfolding Roma; inoltre vanno ringraziate per l’enorme e preciso lavoro svolto dalle assistenti alle stiliste ed alle ragazze Camelia Birlan e Sonia Pieragostini, la bravissima sarta collaboratrice di Miss Nanette Teresa Borzacca, il fotografo ufficiale Mario Buonanno, il regista di sala Michele Conidi, gli assistenti alla regia Matteo Valenti e Flavio Germani, tutto il personale dell’hotel Principe, tutti i genitori ed accompagnatori delle ragazze che ci hanno supportato durante la giornata e nei preparativi e tutti coloro che in un modo o nell’altro hanno collaborato per l’ottima riuscita dell’evento.

L’appuntamento è per la prossima edizione che non si sà in quale città si svolgerà, visto che sono già arrivati inviti per esportare questo format in altre città italiane.

PHOTO:Mario Buonanno