Dopo l’annuncio, ecco anche l’ufficializzazione delle modalità d’ingaggio: nel Movimento 5 Stelle tornano le Parlamentarie per decidere chi saranno i candidati alle prossime elezioni politiche. Il sito ufficiale del M5S invita i suoi attivisti che volessero correre per la tornata del 25 settembre a presentare le proprie autocandidature dalle ore 14 di venerdì 5 agosto alle ore 14 di lunedì 8 agosto.

Confermata l’esclusione per “coloro che abbiano svolto due mandati elettivi a qualunque livello istituzionale“. Ma con la “scappatoia” del cosiddetto mandato zero: come si legge sul sito del Movimento, “è escluso dal conteggio del limite dei due mandati elettivi un mandato da consigliere comunale, municipale e/o Presidente di Municipio, già effettuato o da effettuare”.

A decidere non saranno però solo i voti ricevuti dagli attivisti sulla piattaforma online Skyvote, con modalità ancora da indicare. Il regolamento delle Parlamentarie prevede “la facoltà del Presidente (Giuseppe Conte, ndr) di indicare modalità e criteri per la formazione delle liste di candidati“.

(Fonte Agenzia Dire – www.dire.it)