“Un dialogo attivo e costruttivo che possa creare un confronto continuo” perchè “Un senso di abbandono ed una trascuratezza degli spazi e della vita del quartiere da parte delle istituzioni, che hanno esasperato situazioni di disagio sociale con pesanti ripercussioni sulla qualità della vita di tutte e tutti. La situazione pandemica ha accentuato le disuguaglianze sociali trasformandole in vere e proprie emergenze, non più rimandabili”, questa è una piccola parte dell’appello lanciato al Presidente del Municipio V, Mauro Caliste, dai promotori dell’iniziativa ‘Il Pigneto insieme’.

Il Pigneto, quartiere che ha vissuto momenti importanti divenendo un set cinematografico a cielo aperto grazie ai film di Luchino Visconti, Roberto Rossellini, Vittorio De Sica e molti altri protagonisti del panorama artistico italiano e che nel corso degli anni si è trasformato da periferia a fulcro della movida romana, si vede costretto alla protesta in quanto, purtroppo, troppi sono i problemi storici ancora irrisolti, dalla viabilità alla sicurezza, dalla manutenzione del verde ai rifiuti.